Benvenuti da Idea R | Vicenza - Romano di Lombardia (Bergamo)
Passa alla visualizzazione per i dispositivi mobili

      Idea R - Pianifica la tua comunicazione visiva a 360°
  • HomeHome
  • Chi siamoChi siamo
  • ContattiContatti

Blog

Prendere uno smanettone del software degli anni 80, aggiungere un graphic designer di nuova generazione e allungare il tutto con uno studioso di strategie di marketing. Agitare energicamente e si ottiene il blog Idea R.

Change language... English
Vai al sommario del blogVai al sommario del blog

Potrebbero interessarti

Caso di studio: branding e marketing per un illusionista

Caso di studio: branding e marketing per un illusionista

Singolare caso di studio nel mondo dell'illusionismo. Abbiamo creato un brand e una campagna di web marketing con risultati eccezionali.

Caso di studio: IED Open Day, costruire un font a mano... letteralmente

Oggi il graphic design è il risultato di applicativi software. Ecco invece un caso di studio dove il brand viene costruito con colla e forbici.

Ultimi pubblicati

Bitcoin e le criptovalute spiegati a mia nonna

Bitcoin e le criptovalute spiegati a mia nonna

Cos'è Bitcoin? Dove si compra? Come si conserva? Ecco una guida che chiaramente e in parole semplici ti guiderà nel mondo delle criptovalute.

Può l'industria sponsorizzare l'arte senza andare fuori tema?

Come creare una pagina nel catalogo di una mostra della Biennale di Venezia, per un cliente che apparentemente non ha niente a che vedere con l'arte.

I più letti

La fotografia di matrimonio

La fotografia di matrimonio

Ti hanno chiesto di fare qualche foto ad un matrimonio? Niente panico, ecco un breve manuale da cui partire... il resto è tutta esperienza.

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

Scelti dalla redazione

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

Si può usare il mentalismo nel marketing? Come professionista del marketing e prestigiatore di lunga data, vi rivelerò alcuni trucchi.

Come aumentare velocemente i MI PIACE dei social media al tuo sito

Ecco un download gratuito che mi ero creato un po' di tempo fa. E' un ottimo strumento per aumentare il coinvolgimento, ma va usato con cautela.
newsletter

Resta aggiornato sulle strategie digitali con la nostra newsletter

Le mie recensioni

The Copy Book è una raccolta storica dei più interessanti e famosi lavori di copywriting, un librone fonte di ispirazione che consulto sempre volentieri.

Le azioni di guerilla più famose e simpatiche sono raccolte in Guerrilla! Pubblicità d'assalto, un libro che si divora dall'inizio alla fine.

Dai un'occhiata agli ultimi articoli pubblicati
RSS feed

Caso di studio: branding Serendipity, campagna pubblicitaria (fase 6)

Pubblicato il 11/4/2012
Categorie: Pubblicità
Caso di studio: branding Serendipity, campagna pubblicitaria (fase 6)

Eccoci arrivati alla fase conclusiva del progetto, ci viene richiesto di creare una campagna di affissioni per il progetto pedagogico Serendipity.
I fondi non sono molti, sicché dobbiamo riuscire ad ottenere la massima efficacia con il minor dispendio di risorse possibile.

Serendipity è il nuovo progetto pedagogico della Casa Circondariale di San Vittore, un brand ombrello che racchiude sotto un'unica direzione tutte le attività formative e rieducative dei detenuti.

Essendo il budget ridotto (come spesso avviene nelle campagne di sensibilizzazione sociale), cercavamo un messaggio ad alto impatto, una campagna pubblicitaria di guerrilla marketing
La minaccia più grande al progetto Serendipity è l’indifferenza. L’argomento carcere è scomodo, non suscita interesse nei cittadini, per questo anche solo parlarne, discutere delle attività pedagogiche sarebbe importante. L’idea che ci è venuta allora è stata proprio quella di mettere a forza in bocca ai cittadini l'argomento... o almeno creare l'illusione che ciò stia accadendo. Abbiamo creato dei cartelli a forma di fumetto da appendere sui corrimano dei mezzi pubblici, creando appunto l’illusione che tutti stiano parlando di Serendipity.

baloon

advertising

Questo tipo di comunicazione, oltre ad accendere la curiosità del pubblico, ha anche una portata sociale (inteso come social network), i cittadini infatti si fotografano sotto al fumetto e pubblicano le foto sul web.

Ti è piaciuta la realizzazione di questo progetto?

Vieni a vedere tutte le immagini su Behance cliccando il pulsante qui sotto!
Se poi decidi di segnalare il tuo apprezzamento al progetto, ci aiuterai a farlo conoscere in rete.

Idea R on Behance

Vedi anche

Caso di studio: branding Serendipity, web design (fase 5)

Dopo aver redatto il brand manual troviamo una maniera efficace di farci conoscere attraverso il web.

Caso di studio: branding Serendipity, graphic design (fase 4)

Conclusa tutta la fase di analisi e della redazione del brief, passiamo a realizzare il brand.

Caso di studio: branding Serendipity, brief (fase 3)

Dopo l'analisi semiotica siamo ora pronti ad affrontare il brief ovvero lo sviluppo delle linee strategiche della comunicazione.

Caso di studio: branding Serendipity, analisi semiotica (fase 2)

Quali sono i segni e i codici che generano il processo di significazione del brand e come possiamo usarli a nostro vantaggio?

Caso di studio: branding Serendipity, analisi della concorrenza (fase 1)

Il progetto di branding è particolarmente interessante poiché pieno di trappole e l'argomento carcere... scomodo.

Sei il lettore numero 3,849.

Commenti

comments powered by Disqus
Licenza Creative Commons

Le fotografie, i video, la grafica e i testi di Idea R sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Articolo precedente

Articolo precedente

3 methods to detect mobile devices in ASP.NET

Articolo successivo

Caso di studio: branding Serendipity, web design (fase 5)

Articolo successivo
  • Comunicazione Visiva, Direzione ArtisticaComunicazione Visiva, Direzione Artistica
  • Applicazioni, Cloud, Mobile, SoftwareApplicazioni, Cloud, Mobile, Software
  • Strategie DigitaliStrategie Digitali
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Torna all'inizio