Benvenuti da Idea R | Vicenza - Romano di Lombardia (Bergamo)
Passa alla visualizzazione per i dispositivi mobili

      Idea R - Keywords Mixer, applicazione per il Web Marketing - Download Gratis
  • HomeHome
  • Chi siamoChi siamo
  • ContattiContatti

Blog

Prendere uno smanettone del software degli anni 80, aggiungere un graphic designer di nuova generazione e allungare il tutto con uno studioso di strategie di marketing. Agitare energicamente e si ottiene il blog Idea R.

Change language... English

Ultimi pubblicati

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Interessante caso di studio dove per pubblicizzare dei servizi B2B è stato creato un finto prodotto B2C in una campagna di guerrilla marketing.

Le prestazioni del tuo blog ti irritano? La soluzione è il cloud

Usi l'hosting più veloce del mondo? Se hai un'architettura obsoleta il tuo blog non avrà mai grandi prestazioni. Ecco la soluzione definitiva.

I più letti

Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

La fotografia di matrimonio

Ti hanno chiesto di fare qualche foto ad un matrimonio? Niente panico, ecco un breve manuale da cui partire... il resto è tutta esperienza.

Scelti dalla redazione

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

Si può usare il mentalismo nel marketing? Come professionista del marketing e prestigiatore di lunga data, vi rivelerò alcuni trucchi.

Come aumentare velocemente i MI PIACE dei social media al tuo sito

Ecco un download gratuito che mi ero creato un po' di tempo fa. E' un ottimo strumento per aumentare il coinvolgimento, ma va usato con cautela.
newsletter

Resta aggiornato sulle strategie digitali con la nostra newsletter

RSS feed

Type Design

Caso di studio: IED Open Day, costruire un font a mano... letteralmente

IED (Istituto Europeo del Design) è un network internazionale di centri di formazione nei campi del Design, della Moda, della Comunicazione Visiva e del Management.
Periodicamente IED organizza degli Open Day offrendo gratuitamente attività didattiche che abitualmente vengono svolte durante l’anno accademico, in modo che gli ospiti abbiano l'opportunità di assistere in diretta alla lezioni di loro interesse.

Per la campagna di comunicazione dell'evento Open Day, ci siamo posti l'obiettivo di rendere manifesta la varietà della proposta formativa, identificandola specificatamente nelle 4 aree Design, Moda, Comunicazione Visiva e Management.
Sin da subito è stato evidente che dovevamo giocare con la materia, non potevamo limitarci ad una bella illustrazione: la moda è fatta di stoffa, la fotografia di carta, il design di oggetti, ecc.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 3/18/2012

Tutti prima o poi ci troviamo a dover scegliere il font che meglio si adatta ad un testo, un logo o un progetto editoriale.
La tipica ricerca che facciamo è quella di scrivere il testo che vogliamo provare, ad esempio con Microsoft Word, e poi scorrendo il menu a tendina dei font disponibili, vedere come cambia la scritta.
Questo è un approccio inefficace, per i seguenti motivi:

  • il processo è molto lungo e noioso;
  • possiamo vedere la nostra scritta solo con il font corrente, mentre sarebbe utile fare anche un'analisi comparativa, per notare anche le sottili differenze al fine della migliore resa;
  • possiamo provare solo i font installati e non quelli che magari, per non appesantire il sistema, teniamo in librerie separate.

Mi aspettavo esistessero molte soluzioni volte a risolvere la questione, invece non è ho trovate così tante e quasi nessuna risolveva tutti e tre i problemi:

  • ci sono quelli che permettono di provare un testo personalizzato, ma solo con un font alla volta (ad esempio Linotype FontExplorer);
  • ci sono quelli che permettono di avere una visione di più font contemporaneamente, ma senza la possibilità di personalizzare il testo di prova (ad esempio AMP Font Viewer);
  • ci sono quelli che infine permettono entrambe le cose, ma solo con i font installati (ad esempio la versione on line MyFontBook).

Dopo una lunga ricerca ho trovato NexusFont, un'applicazione creata dal coreano Noh JungHoon: è fatta bene, è esattamente quello che cercavo ed è pure ...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 3/9/2012
Differenze tra Arial ed Helvetica

Presentiamo questo breve video che esplora le differenze tra i caratteri Arial ed Helvetica.

Helvetica è dei font più famosi al mondo, soprattutto per l'efficenza con cui si adatta a qualsiasi messaggio tipografico. La versione originale fu progettata da Max Miedinger nel 1957 per Haas'sche Schriftgiesserei in Svizzera. Nel 1960 il nome fu cambiato in Helvetica (Svizzera in Latino).

Nel 1983 D. Stempel AG ridisegna il font Helvetica e crea il Neue Helvetica con il fine di apportare dei miglioramenti alla leggibilità, alla punteggiatura ed alla spaziatura dei numeri.
Entrambe le famiglie Helvetica sono preinstallate sui computer Apple.

I PC Windows invece non hanno l'Helvetica, ma il font sostitutivo Arial.
Il carattere è stato creato nel 1982 da Robin Nicholas e Patricia Saunders per la Monotype Typography.
E' un font molto versatile che può essere usato sia per i testi stampati che per i testi video, dove in effetti dà il massimo; fu progettato infatti affinché le variazioni nella forma e nella spaziatura permettessero una maggiore leggibilità sullo schermo nelle varie risoluzioni.

...leggi tutto l'articolo.

  • Comunicazione Visiva, Direzione ArtisticaComunicazione Visiva, Direzione Artistica
  • Applicazioni, Cloud, Mobile, SoftwareApplicazioni, Cloud, Mobile, Software
  • Strategie DigitaliStrategie Digitali
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Torna all'inizio