Welcome to Idea R | Branding - Web Agency - Digital Strategies
Switch to the mobile layout

      Idea R - Do your competitors are always ahead? - Raise your voice with web marketing!
  • HomeHome
  • About UsAbout Us
  • ContactsContacts

Blog

Take a software geek from the 80s, add a new generation graphic designer and dilute with a longtime marketing strategist. Shake vigorously and you'll get the Idea R's blog.

Change language... italiano
Go to the blog summaryGo to the blog summary

You may be interested in

Case study: branding and marketing for a magician

Case study: branding and marketing for a magician

Singular case study in the world of illusionism. See how we have created a brand and a web marketing campaign with exceptional results.

7 steps to find your most profitable keywords

Keywords what a big headache! Here're some tricks and a little secret to find your most rewarding ones.

Last published

Case study: advertising B2B maintenance

Case study: advertising B2B maintenance

How is it difficult to advertise maintenance services in B2B? Let's explore this case study and discover secrets and most common mistakes.

Can engineering industry sponsor art without going off topic?

How to design a page in an exhibition catalog of Biennale in Venice, for a customer who apparently has nothing to do with art.

Most popular

Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

Case study: TAV Engineering, branding for B2B services

How to create a brand that keeps distance from the cold and aseptic image of the metal industry, focusing instead on the human aspect.

Editor's pick

Mental marketing secret #1: the fake compromise

Mental marketing secret #1: the fake compromise

Can mentalism influence marketing? As a marketing professional and a long term magician, I will reveal you some tricks.
newsletter

Stay informed on digital strategies

Take a look at the last published articles
RSS feed

[Download GRATIS] Keywords Mixer: crea long tail keywords facilmente

Published on 7/9/2012
Last update 5/2/2019
Categories: Web Marketing
[Download GRATIS] Keywords Mixer: crea long tail keywords facilmente

Il primo passo nella creazione di una strategia di web marketing è identificare tutte le parole chiave che i tuoi potenziali visitatori potrebbero usare per cercarti.
Il passo successivo è identificare le frasi e le parole chiave a coda lunga che possono essere costruite usando le parole chiave precedenti, restringendo tutte le combinazioni.
Sì, me ne rendo conto, può essere un compito noioso visto che ci sono centinaia di combinazioni e variazioni da considerare ... lasciami correggere l'ultima frase, era un compito noioso, perché da oggi con il gratuito Keywords Mixer e la sua semplice integrazione con il tuo preferito motore di ricerca, puoi generare tutte le tue frasi di ricerca con un solo clic.

Keywords Mixer - screenshot

Come funziona?

Keywords Mixer ti consente di generare dinamicamente frasi di ricerca, costruendole da 3 mattoni base (prefissi, parole chiave e suffissi), combinandoli nelle permutazioni desiderate e sottraendo dal risultato tutte le frasi che decidi di escludere a livello di programmazione.

La finestra Tags

Usiamo un esempio da esplorare le caratteristiche di Keywords Mixer, supponendo che vogliamo vendere scarpe sportive in diverse città del mondo: una tipica frase di ricerca potrebbe essere scarpe da tennis venezia, scarpe da calcio new york, ecc.
Apri Tools > Tags per iniziare a inserire i nostri mattoni base.

Keywords Mixer - Tags menu

Creiamo un gruppo di tag denominato sports che conterrà tutti gli sport a cui le nostre scarpe si applicano; riempi il gruppo con gli sport desiderati, nel nostro caso tennis, basket, golf e soccer.
Creiamo un secondo gruppo di tag denominato locations e riempilo con tutti le località dove abbiamo negozi, nel nostro caso venice, milan, rome, paris, london e new york.

Keywords Mixer - Sport tags

La finestra principale

Ora è il momento di iniziare a progettare le nostre frasi e parole chiave a coda lunga, combinando sport, scarpe e luoghi.
L'unica cosa che dobbiamo fare è inserire una singola riga nella lista della forma principale, usando sports come prefisso, shoes come parola chiave e locations come suffisso.

Keywords Mixer - Prima parola chiave

Le caselle presenti nella riga della parola chiave vengono utilizzate per progettare le frasi da generare.
La colonna Match Type viene utilizzata per dichiarare il tipo di corrispondenza delle parole chiave (corrispondenza generica, corrispondenza a frase e corrispondenza esatta) come specificato nella documentazione Google AdWords.
Nel nostro esempio lasciamo la casella deselezionata.
Le colonne più a destra vengono utilizzate per specificare le permutazioni delle parole desiderate. Come puoi notare la colonna Prefixes è contrassegnata come (1), la colonna Keyword è (2) e quella Suffixes è (3):

  • se la colonna 2 è spuntata, vuol dire che vogliamo includere frasi che contengono solo le parole chiave (es shoes);
  • se la colonna 1+2 è spuntata, vuol dire che vogliamo includere frasi che sono il risultato della combinazione di tutti i prefissi seguiti dalla parola chiave (es. tennis shoes);
  • se la colonna 1+2+3 è spuntata, vuol dire che vogliamo includere le frasi che sono il risultato della combinazione di tutti i prefissi seguiti dalla parola chiave seguita da tutti i suffissi (es. tennis shoes venice);
  • e così via...

Poiché potrebbe non essere immediato comprendere il risultato del controllo di una permutazione, posizionando il puntatore del mouse su una casella di controllo il programma mostrerà un esempio di frase utilizzando i dati inseriti.

Keywords Mixer - Permutation tooltip

Nel nostro esempio spuntiamo 2, 1+2, 2+3 e 1+2+3.

La finestra Generation Result

Per generare le frasi di ricerca, utilizza il comando Tools > Generate.

Keywords Mixer - Generation result form

La casella di testo più importante è la Generated phrases, ci dice che sono state generate 76 permutazioni (tutte riportate nella casella di testo).
Le caselle di testo seguenti sono solo avvertenze, che possiamo ignorare o correggere:

  • Long tail keywords: la casella di testo ci informa che 4 frasi hanno più di 3 parole e di solito gli utenti non cercano frasi così lunghe.
    Questo non è sempre un avvertimento, a volte è bene fare offerte su long tail keywords per migliorare la qualità dei nostri visitatori.
  • Redundant phrases: questo avvertimento ci dice che 28 frasi sono superflue, perché già coperte da altre combinazioni. Ecco alcuni esempi:
    • Se usiamo 1 + 2, 2 + 3 e 1 + 2 + 3 tutte le ultime frasi sono già coperte dalle prime due: per esempio se generiamo "scarpe da tennis" e "scarpe venezia", la frase "scarpe da tennis venezia" è superflua.
      Decidiamo quindi di rimuovere la spunta dalla colonna 1+2+3.
    • Se usiamo 1+2 e 2+1 con una corrispondenza generica, la seconda è superflua perché le corrispondenze generiche considerano già le permutazioni.

Rigeneriamo nuovamente le permutazioni con le modifiche precedenti e verifichiamo che siano state generate meno frasi e che tutti gli avvisi siano scomparsi.

Keywords Mixer - Generation result corrected

Per aggiungere le frasi al nostra campagna pubblicitaria Google AdWords, premiamo il pulsante Copy to Clipboard e incolliamo il risultato direttamente nella casella delle parole chiave di Google AdWords.

Keywords Mixer - Add keywords

Immagina ora che nei nostri negozi non vendiamo solo scarpe, ma anche altri prodotti sportivi. Poiché la storia diventa più complicata, è chiaro che gestire tutte le permutazioni senza Keywords Mixer richiederebbe uno sforzo titanico con molte possibilità di commettere errori. Nel nostro caso, per aggiungere altr prodotti venduti nelle medesime città e per gli stessi sport, è sufficiente aggiungere righe all'elenco principale utilizzando gli stessi tag.

Keywords Mixer - More rows

La finestra Excluded Phrases

Cosa possiamo fare se nel nostro esempio il negozio di New York non vende scarpe da tennis?

  1. Abilitiamo di nuovo la casella 1+2+3 per la riga sports + shoes + locations (ignorando le avvertenze sulla generazione di frasi troppo lunghe).
  2. Apriamo la finestra delle frasi escluse utilizzando Tools > Excluded Phrases.
  3. Aggiungiamo la riga scarpe da tennis new york.

Keywords Mixer - Excluded phrases form

Le parole chiave escluse possono essere limitate a frasi o corrispondenze esatte, racchiudendole tra virgolette doppie o parentesi quadre.

La finestra può essere utilizzata anche per includere frasi con basso volume di ricerca o frasi di bassa qualità dopo la creazione della campagna Google AdWords.
Escludere queste frasi è davvero semplice grazie al pulsante Import:

  1. Filtriamo le nostre parole chiave Google AdWords, mostrando solo quelle che desideriamo rimuovere ed escludere dalle future generazioni.
  2. Cambiamo la vista Google AdWords nella vista foglio di calcolo.
  3. Selezioniamo e copiamo tutta la colonna parola chiave di Google AdWords.

Keywords Mixer - Google AdWords spreadsheet

  1. Incolliamo i dati copiati nella casella di testo vicino al pulsante Import nella finestra Excluded Phrases.
  2. premiamo il pulsante Import e con questo abbiamo finito.

Keywords Mixer - Import from Google AdWords

Download now

Tell us about yourself and get in return

Keywords Mixer, lo strumento gratuito per il web marketing.

(*) mandatory fields

You are the reader number 17,104.

Comments

Creative Commons License

Photographies, videos, graphics and texts by Idea R are licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Next article

Case study: advertising B2B maintenance

Next article
  • Visual Communication, Art DirectionVisual Communication, Art Direction
  • Apps, Cloud, Mobile, Software DesignApps, Cloud, Mobile, Software Design
  • Digital StrategiesDigital Strategies
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Scroll to top