Benvenuti da Idea R | Vicenza - Romano di Lombardia (Bergamo)
Passa alla visualizzazione per i dispositivi mobili

      Idea R - Gli altri sanno chi sei? Progetta la tua identità grafica
  • HomeHome
  • Chi siamoChi siamo
  • ContattiContatti

Blog

Prendere uno smanettone del software degli anni 80, aggiungere un graphic designer di nuova generazione e allungare il tutto con uno studioso di strategie di marketing. Agitare energicamente e si ottiene il blog Idea R.

Change language... English
Vai al sommario del blogVai al sommario del blog

Potrebbero interessarti

I Know Monki, il nuovo webmagazine

I Know Monki, il nuovo webmagazine

Giovedì 29 Marzo, nella cornice di una scalmanata festa milanese tra creativi e blogger, viene annunciata una nuova presenza sul web: Iknowmonki.

Differenze tra Arial ed Helvetica

Presentiamo questo breve video che esplora le differenze tra i caratteri Arial ed Helvetica.

Ultimi pubblicati

Una semplice ma efficace strategia SEO: l’intermediario

Una semplice ma efficace strategia SEO: l’intermediario

Ottieni risultati eccezionali con questo trucco SEO. Scopri come applicare la tecnica dell’intermediario e indicizzare al meglio le tue pagine web.

[Download GRATIS] Keywords Mixer: crea long tail keywords facilmente

Google AdWords Editor offre qualcosa di simile ma molto basico, con questo strumento invece avrai il massimo controllo sulle long tail keywords.

I più letti

La fotografia di matrimonio

La fotografia di matrimonio

Ti hanno chiesto di fare qualche foto ad un matrimonio? Niente panico, ecco un breve manuale da cui partire... il resto è tutta esperienza.

Il significato dei colori

Il grafico e il web designer quando devono scegliere i colori non analizzano solo gli accostamenti, ma studiano le emozioni associate ad essi.

Scelti dalla redazione

Bitcoin e le criptovalute spiegati a mia nonna

Bitcoin e le criptovalute spiegati a mia nonna

Cos'è Bitcoin? Dove si compra? Come si conserva? Ecco una guida che chiaramente e in parole semplici ti guiderà nel mondo delle criptovalute.
Caso di studio: branding e marketing per un illusionista

Caso di studio: branding e marketing per un illusionista

Singolare caso di studio nel mondo dell'illusionismo. Abbiamo creato un brand e una campagna di web marketing con risultati eccezionali.
newsletter

Resta aggiornato sulle strategie digitali con la nostra newsletter

Dai un'occhiata agli ultimi articoli pubblicati
RSS feed

NexusFont: gestire i font... gratuitamente

Pubblicato il 3/18/2012

Tutti prima o poi ci troviamo a dover scegliere il font che meglio si adatta ad un testo, un logo o un progetto editoriale.
La tipica ricerca che facciamo è quella di scrivere il testo che vogliamo provare, ad esempio con Microsoft Word, e poi scorrendo il menu a tendina dei font disponibili, vedere come cambia la scritta.
Questo è un approccio inefficace, per i seguenti motivi:

  • il processo è molto lungo e noioso;
  • possiamo vedere la nostra scritta solo con il font corrente, mentre sarebbe utile fare anche un'analisi comparativa, per notare anche le sottili differenze al fine della migliore resa;
  • possiamo provare solo i font installati e non quelli che magari, per non appesantire il sistema, teniamo in librerie separate.

Mi aspettavo esistessero molte soluzioni volte a risolvere la questione, invece non è ho trovate così tante e quasi nessuna risolveva tutti e tre i problemi:

  • ci sono quelli che permettono di provare un testo personalizzato, ma solo con un font alla volta (ad esempio Linotype FontExplorer);
  • ci sono quelli che permettono di avere una visione di più font contemporaneamente, ma senza la possibilità di personalizzare il testo di prova (ad esempio AMP Font Viewer);
  • ci sono quelli che infine permettono entrambe le cose, ma solo con i font installati (ad esempio la versione on line MyFontBook).

Dopo una lunga ricerca ho trovato NexusFont, un'applicazione creata dal coreano Noh JungHoon: è fatta bene, è esattamente quello che cercavo ed è pure gratuita.
Oltre a risolvere tutti i suddetti problemi, ha anche le seguenti funzionalità:

  • si possono raggruppare i font e categorizzarli in insiemi personalizzati;
  • si possono aggiungere parole chiave ai font, per poi eseguire ricerche efficaci;
  • si possono installare/disinstallare i font con un semplice click;
  • mentre NexusFont è in funzione, tutti gli altri programmi vedono tutti i font, anche quelli non installati;
  • si possono conservare librerie aggiuntive anche su dispositivi esterni USB, che NexusFont riconoscerà automaticamente;
  • NexusFont trova i duplicati anche se hanno nome differente, permettendo di ottimizzare il sistema;
  • ne esiste anche una versione per iPhone.

NexusFont

Che dire, considerato che esistono applicazioni blasonate a pagamento che non hanno tutte queste funzionalità, fargli un applauso è quasi un obbligo.

Sei il lettore numero 5,556.

Commenti

Licenza Creative Commons

Le fotografie, i video, la grafica e i testi di Idea R sono distribuiti con licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported.

Articolo precedente

Articolo precedente

E' arrivata la beta di Photoshop CS6

Articolo successivo

Interaction Awards 2012, lo smartphone spiegato a mia nonna

Articolo successivo
  • Comunicazione Visiva, Direzione ArtisticaComunicazione Visiva, Direzione Artistica
  • Applicazioni, Cloud, Mobile, SoftwareApplicazioni, Cloud, Mobile, Software
  • Strategie DigitaliStrategie Digitali
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Torna all'inizio