Benvenuti da Idea R | Vicenza - Romano di Lombardia (Bergamo)
Passa alla visualizzazione per i dispositivi mobili

      Idea R - Ce l'hai una vera strategia web? Tecnologie della Persuasione

Blog

Prendere uno smanettone del software degli anni 80, aggiungere un graphic designer di nuova generazione e allungare il tutto con uno studioso di strategie di marketing. Agitare energicamente e si ottiene il blog Idea R.

Change language... English

I più letti

Pubblicato il 5/19/2014
Ultimo aggiornamento 5/22/2014
Categorie: SEO
Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading applied to a web page is an excellent technique when all contents aren't immediately visible and you want to speed up page rendering.
A perfect candidate for this method are image galleries with many items, only the first image is visible when the page loads, other images will be visible only if the user decides to browse them.
This technique sounds great, but has a big SEO problem: search engine crawlers does not execute scripts, they only analyze HTML markup, so all the code that renders images dynamically is totally ignored along with images and captions.

Here're four solutions and, as often happens, the best is the last one.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 2/28/2013
Categorie: Pubblicità
Caso di studio: IED Open Day, costruire un font a mano... letteralmente

IED (Istituto Europeo del Design) è un network internazionale di centri di formazione nei campi del Design, della Moda, della Comunicazione Visiva e del Management.
Periodicamente IED organizza degli Open Day offrendo gratuitamente attività didattiche che abitualmente vengono svolte durante l’anno accademico, in modo che gli ospiti abbiano l'opportunità di assistere in diretta alla lezioni di loro interesse.

Per la campagna di comunicazione dell'evento Open Day, ci siamo posti l'obiettivo di rendere manifesta la varietà della proposta formativa, identificandola specificatamente nelle 4 aree Design, Moda, Comunicazione Visiva e Management.
Sin da subito è stato evidente che dovevamo giocare con la materia, non potevamo limitarci ad una bella illustrazione: la moda è fatta di stoffa, la fotografia di carta, il design di oggetti, ecc.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 4/30/2013
Categorie: Pubblicità
Tag: Moda, Manifesto
Wonderbra, pubblicità senza veli e senza... modelle
In un epoca in cui per pubblicizzare un prodotto vengono spesso usate modelle svestite, anche quando sono tutt'altro che pertinenti, vi propongo l'esempio contrario per eccellenza. 
Wonderbra, produttrice del famoso reggiseno Push-Up, forse sarebbe tra le poche ad aver ragione di usare modelle procaci nei propri poster. Vediamo invece come l'azienda riesce a comunicare simpaticamente e perfettamente il concetto, spesso senza nessuna modella.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 11/2/2012
Categorie: Branding
Caso di studio: branding Serendipity, graphic design (fase 4)

Serendipity è il nuovo progetto pedagogico della Casa Circondariale di San Vittore, un brand ombrello che racchiude sotto un'unica direzione tutte le attività formative e rieducative dei detenuti.

Concluso il brief passiamo a realizzare il brand.
Come già anticipato il messaggio attorno a cui svilupperemo il marchio è "Il Seme della Cultura". La cultura infatti è un seme che attecchisce nei posti più inaspettati, divenendo spesso il primo passo di un percorso riabilitativo.
Le sfide che avevamo davanti erano 3...

...leggi tutto l'articolo.

Torna all'inizio