Benvenuti da Idea R | Vicenza - Romano di Lombardia (Bergamo)
Passa alla visualizzazione per i dispositivi mobili

      Idea R - Gli altri sanno chi sei? Progetta la tua identità grafica
  • HomeHome
  • Chi siamoChi siamo
  • ContattiContatti

Blog

Prendere uno smanettone del software degli anni 80, aggiungere un graphic designer di nuova generazione e allungare il tutto con uno studioso di strategie di marketing. Agitare energicamente e si ottiene il blog Idea R.

Change language... English

Ultimi pubblicati

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Interessante caso di studio dove per pubblicizzare dei servizi B2B è stato creato un finto prodotto B2C in una campagna di guerrilla marketing.

Le prestazioni del tuo blog ti irritano? La soluzione è il cloud

Usi l'hosting più veloce del mondo? Se hai un'architettura obsoleta il tuo blog non avrà mai grandi prestazioni. Ecco la soluzione definitiva.

I più letti

Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

La fotografia di matrimonio

Ti hanno chiesto di fare qualche foto ad un matrimonio? Niente panico, ecco un breve manuale da cui partire... il resto è tutta esperienza.

Scelti dalla redazione

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

Si può usare il mentalismo nel marketing? Come professionista del marketing e prestigiatore di lunga data, vi rivelerò alcuni trucchi.

Come aumentare velocemente i MI PIACE dei social media al tuo sito

Ecco un download gratuito che mi ero creato un po' di tempo fa. E' un ottimo strumento per aumentare il coinvolgimento, ma va usato con cautela.
newsletter

Resta aggiornato sulle strategie digitali con la nostra newsletter

RSS feed

Tutorial

Pubblicato il 7/31/2014
How to fix your ASP.NET site to be responsive on Windows Phone

There is a well-known bug on Internet Explorer 10 for WIndows Phone 8 that avoids responsive web sites to display correctly. The cause is that Internet Explorer 10 doesn't differentiate device width from viewport width, and thus doesn't properly apply the media queries in your favorite responsive CSS framework.
You can find many fixes on the client side, but if you're using ASP.NET, you have the chance to fix it server side with only few lines of code.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 5/19/2014
Ultimo aggiornamento 5/22/2014
Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading applied to a web page is an excellent technique when all contents aren't immediately visible and you want to speed up page rendering.
A perfect candidate for this method are image galleries with many items, only the first image is visible when the page loads, other images will be visible only if the user decides to browse them.
This technique sounds great, but has a big SEO problem: search engine crawlers does not execute scripts, they only analyze HTML markup, so all the code that renders images dynamically is totally ignored along with images and captions.

Here're four solutions and, as often happens, the best is the last one.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 6/12/2013
Come controllare efficacemente con ASP.NET la cache del client

In questo articolo vedremo come controllare con precisione la cache del client (il browser del vostro PC ad esempio) in modo da evitare di trasmettere dati dal server quando il client già li possiede. Il server ASP.NET già possiede dei sistemi di caching dei dati, ad esempio per evitare di continuare ad eseguire la stessa query nel database; ma sti dati, non sarebbe bello evitare di trasmetterli, risparmiando il consumo di banda?

La tecnica si chiama GET condizionale ed utilizza l'HTTP status code 304 ed è particolarmente utile quando i dati sono generati dinamicamente lato server e cambiano durante il tempo.

...leggi tutto l'articolo.

Come aumentare velocemente i MI PIACE dei social media al tuo sito

Quello di cui vi parlerò in questo articolo sono i content locker, vi fornirò le conoscenze per costruirvene uno ed alla fine dell'articolo potrete scaricarvi anche il codice sorgente JavaScript/jQuery per implementarveli da soli in brevissimo tempo.

I content locker sono nati come fastidioso strumento di web marketing affiliation: in poche parole, se avete un blog seguito da un pubblico numeroso, un franchisor vi potrebbe pagare per bloccare parzialmente i contenuti fino a che il lettore non esegue un'azione, ad esempio sottoporsi ad un sondaggio o iscriversi ad una newsletter commerciale. E' una pratica odiosa, che però frutta tutt'oggi cifre discrete a molti blogger.

Quello che vi propongo io è un social media content locker, molto soft, da usare con cautela e saggezza.

...leggi tutto l'articolo.

Pubblicato il 10/28/2012
Ultimo aggiornamento 3/28/2013
Tracciare i like di Facebook con Google Analytics, la vera soluzione!

Le interazioni sociale dei vostri clienti sono molto importanti per analizzare il loro impatto nelle vostre conversioni.
Leggendo la guida ufficiale degli sviluppatori di Google Analytics, la soluzione sembrerebbe essere quella di usare il codice seguente:

<div id="fb-root"></div>
<script>
    window.fbAsyncInit = function()
    {
        // init the FB JS SDK
        FB.init(
        {
            appId : 'YOUR_APP_ID',
            channelUrl : '//WWW.YOUR_DOMAIN.COM',
            status : true,
            cookie : true,
            xfbml : true
        });

        // Add event subscripion here
        FB.Event.subscribe('edge.create', function (targetUrl)
        {
            _gaq.push(['_trackSocial','facebook', 'like', targetUrl]);
        });
    };

    // Load the SDK's source Asynchronously
    (function(d)
    {
        var js, id = 'facebook-jssdk', ref = d.getElementsByTagName('script')[0];
        if (d.getElementById(id)) {return;}
        js = d.createElement('script'); js.id = id; js.async = true;
        js.src = "//connect.facebook.net/en_US/all.js";
        ref.parentNode.insertBefore(js, ref);
    }(document));
</script>

Se invece si vuole aggiungere l'event handler a runtime, la soluzione corretta è quella di usare l'evento window.fbAsyncInit per aggiungere in coda all'inizializzazione dell'SDK la sottoscrizione all'evento "mi piace".
Nel codice seguente ho usato jQuery per sottoscrivere l'evento ...leggi tutto l'articolo.

  • Comunicazione Visiva, Direzione ArtisticaComunicazione Visiva, Direzione Artistica
  • Applicazioni, Cloud, Mobile, SoftwareApplicazioni, Cloud, Mobile, Software
  • Strategie DigitaliStrategie Digitali
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Torna all'inizio