Welcome to Idea R | Branding - Web Agency - Digital Strategies
Switch to the mobile layout

      Idea R - Do you have a real web strategy? Persuasion Technologies

Blog

Take a software geek from the 80s, add a new generation graphic designer and dilute with a longtime marketing strategist. Shake vigorously and you'll get the Idea R's blog.

Change language... italiano

Convenzioni e best-practices JavaScript

Published on 12/12/2011
Categories: Web & Apps
Convenzioni e best-practices JavaScript

Quelle che seguono sono una serie di convenzioni e best practices JavaScript frutto di più svariati anni di esperienza sul campo, sia nella direzione di progetti software e web design, che nella gestione dei team di sviluppo.
Lo scopo di queste convenzioni non è solo quello di facilitare la produzione di codice corretto e performante, ma soprattutto di aumentarne la leggibilità e dunque di conseguenza la manutenibilità.
Come regola generale mi sono sempre attenuto alla direttiva che se dovevo scegliere fra un costrutto semantico complesso ma performante e uno meno performante ma più leggibile, ho sempre scelto il secondo; la manutenzione del software è ben risaputo che ricade sui costi di produzione complessivi anche del 70%, ma purtroppo poiché nel ciclo di vita è l'ultima ad essere affrontata, spesso si tende a rimandare il problema, salvo poi trovarsi con programmi poco performanti o peggio ancora error prone (cioè che per quanto ci si lavori continuano ad avere problemi).

Nel caso si operi da soli le convenzioni potrebbero sembrare non necessarie (credetemi non è così), nel caso invece di team di sviluppo sono praticamente obbligatorie: pensate a cosa accadrebbe se ogni programmatore scrivesse il codice alla sua maniera, il risultato finale sarebbe una specie di Babele in cui nessuno saprebbe mettere le mani. La regola a cui mi sono sempre attenuto con i miei team è leggendo il codice non deve essere possibile riconoscere l'autore.

In questo articolo analizzeremo solo il caso JavaScript, cioè solo un sottoinsieme di tutte le convenzioni che ho redatto negli anni, anche se molte di queste regole possono essere applicate anche ad altri linguaggi di programmazione. Resta inteso che molte delle seguenti sono solo convenzioni, dunque non "giuste" per definizione e nemmeno l'unica scelta possibile: quello che è importante è che stabiliate delle regole, quelle descritte qui a seguire o altre a vostro piacere.

Locked contents

The rest of the article is only at a click distance...

To continue reading, share this article with your followers

You are the reader number 4,632.

Comments

Previous article

Previous article

Reflections on the water with Photoshop

Next article

Centering text with CSS

Next article

Scroll to top