Welcome to Idea R | Branding - Web Agency - Digital Strategies
Switch to the mobile layout

      Idea R - Plan your visual communication at 360°
  • HomeHome
  • About UsAbout Us
  • ContactsContacts

Blog

Take a software geek from the 80s, add a new generation graphic designer and dilute with a long time marketing strategist. Shake vigorously and you'll get the Idea R's blog.

Change language... italiano

You may be interested in

How to design a FAKE B2C brand for a real B2B service

How to design a FAKE B2C brand for a real B2B service

Interesting case study where to advertise B2B services we created a fake B2C product in a guerrilla marketing campaign.

Mental marketing secret #2: the lie detector

Here's the second mental marketing secret revealed: how can detecting lies help your marketing campaigns?

Last published

Milano Design Week 2017, Design Districts

Milano Design Week 2017, Design Districts

Ventura Lambrate and Tortona, here are the best creations that we discovered in the 2 districts of the Fuorisalone Milan Design Week 2017.

Irritated by your blog performance? Boost it using the cloud!

Are you using the world's fastest hosting? If you have a bad architecture, your blog won't have a great performance. Here is the ultimate solution.

Most popular

Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

Case study: TAV Engineering, branding for B2B services

How to create a brand that keeps distance from the cold and aseptic image of the metal industry, focusing instead on the human aspect.

Editor's pick

Mental marketing secret #1: the fake compromise

Mental marketing secret #1: the fake compromise

Can mentalism influence marketing? As a marketing professional and a long term magician, I will reveal you some tricks.

How to dramatically increase social media LIKEs to your web site

Here's a free download that I created some time ago. It's a good tool for increasing engagement, but use with caution.
newsletter

Stay informed on digital strategies

My reviews on the subject...

Really well written, by one of the Google Analytics creators, Advanced Web Metrics with Google Analytics is a complete guids on the web analysis topic.

Do you have to build a landing page? Which are the best strategies? How to get the resources? Hot to measure the success and the ROI? Landing Page Optimization is the book to read, but I warn you that being this book a complete reference, sometimes especially when it comes to statistics, it becomes a little bit "hard" to read.

The Copy Book is a historical collection of the most interesting and most famous copywriting works, an inspirational big book that I consult with pleasure.

RSS feed

I segreti del Mental Marketing #3: il complice inconsapevole

I segreti del Mental Marketing #3: il complice inconsapevole

Nella mia duplice veste di pubblicitario e illusionista, ti svelerò un'altra tecnica del Mental Marketing.
In molti sospettano, sarà capitato anche a te, che lo spettatore chiamato sul palco dal mentalista di turno sia in realtà un complice. Questa cosa è parzialmente vera, infatti spesso lo spettatore non è consapevole di essere un "complice".

Come al solito non ci addentreremo nell'implementazione pratica nel modo della magia, ma vedremo come questa tecnica sia già usata con successo da molte campagne pubblicitarie.

Perché è importante un complice nel marketing?

Viviamo nell'era dei social network e se tanti investimenti sono stati fatti dalle agenzie pubblicitarie, è perché si è capito il grande valore del passa parola. Siamo circondati, bombardati dagli annunci pubblicitari, al punto che ne siamo diventati immuni.
In poche parole non ci crediamo più. 
Da una recente statistica è saltato fuori che il 90% delle persone per fare un acquisto si affida ai consigli online dei conoscenti. 

Come per un mago è importantissimo che l'effetto avvenga nelle mani di un insospettabile spettatore, per il pubblicitario è altrettanto importante che il messaggio sia trasmesso da una persona normale, non da un attore a contratto. 

Il principio dell'impegno

Bellissimo! Ma come faccio a fare in modo che il mio messaggio sia testimoniato da un insospettabile consumatore, anzi da centinaia se non migliaia di consumatori?
Sto per svelartelo e quando te lo dirò ti accorgerai di esserci cascato molte volte. Decine di volte al giorno!
Non ci credi? Continua a leggere e vedrai se non è vero!

Una caratteristica mentale umana è il principio dell'impegno, ovvero più ci impegniamo in qualcosa o nel sostenere una tesi, meno siamo disposti a tornare sui nostri passi. Paradossalmente se qualcuno ci fa notare che abbiamo preso un abbaglio, ci vorrà un po' di tempo per rimangiarci tutto, potrebbe essere che addirittura decidiamo di continuare lo stesso consci che stiamo sbagliando.
Pensa ad esempio nel campo della politica, a quanta gente continua a seguire un certo politico anche se magari ormai è palese che è una persona inconcludente se non addirittura disonesta.

Il segreto sta nell'impegnare le persone un passetto alla volta, fino al punto che non saranno più disposte a tornare indietro.
Quando ci esponiamo con una opinione, poi ci sentiamo moralmente obbligati a mantenerla.
Questo principio lo potete sfruttare se decidete di diventare un dittatore sanguinario e trascinatore di folle, ma meglio se lo usate solo nel marketing.

Ti è piaciuto fino a qua l'articolo?

Prima di continuare nella lettura, seguici sulla nostra pagina Facebook cliccando il pulsante qui sotto!
In tal modo rimarrai aggiornato sulle strategie digitali non solo con i nostri articoli, ma anche con le migliori pubblicazioni che raccogliamo in giro per la rete.

 

Come si applica al marketing?

Avrai capito che il segreto è coinvolgere il tuo visitatore un passetto alla volta, fino ad arrivare lentamente al punto che ti difenderà a spada tratta presso i suoi amici.

  1. Tutto inizia con un click, un semplice MI PIACE sulla tua pagina web.
  2. Poi gli chiedi di scrivere una recensione.
  3. In cambio gli dai una qualche medaglia virtuale (TripAdvisor insegna).
  4. Poi ogni tanto gli ricordi che la sua opinione per te è importantissima.
  5. Alla fine magari gli regali anche qualcosa di tangibile, ad esempio una maglietta pubblicitaria.

Non serve che continui, penso che ormai hai capito, lascio a te costruire una strategia pubblicitaria sfruttando il principio del complice inconsapevole.

La prossima volta che vedrai un ipnotista che fa fare cose assai imbarazzanti agli spettatori sul palco, ricordati che tutto è iniziato con un semplice "le tue palpebre si fanno pesanti..."

See also

I segreti del Mental Marketing #2: il rivelatore di bugie

Ecco il secondo segreto del Mental Marketing: può un rivelatore di bugie aiutare le vostre campagne di marketing?

I segreti del Mental Marketing #1: il falso compromesso

Si può usare il mentalismo nel marketing? Come professionista del marketing e prestigiatore di lunga data, vi rivelerò alcuni trucchi.

You are the reader number 2,903.

Comments

comments powered by Disqus
Creative Commons License

Photographies, videos, graphics and texts by Idea R are licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Previous article

Previous article

How to fix your ASP.NET site to be responsive on Windows Phone

Next article

Coca Cola, plants make us happy

Next article
  • Visual Communication, Art DirectionVisual Communication, Art Direction
  • Apps, Cloud, Mobile, Software DesignApps, Cloud, Mobile, Software Design
  • Digital StrategiesDigital Strategies
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Scroll to top