Welcome to Idea R | Branding - Web Agency - Digital Strategies
Switch to the mobile layout

      Idea R - Do you have a real web strategy? Persuasion Technologies
  • HomeHome
  • About UsAbout Us
  • ContactsContacts

Blog

Take a software geek from the 80s, add a new generation graphic designer and dilute with a longtime marketing strategist. Shake vigorously and you'll get the Idea R's blog.

Change language... italiano
Go to the blog summaryGo to the blog summary

You may be interested in

Case study: advertising B2B maintenance

Case study: advertising B2B maintenance

How is it difficult to advertise maintenance services in B2B? Let's explore this case study and discover secrets and most common mistakes.

Case study: TAV Engineering, experience design for B2B

How is it possible to address in a creative and unconventional way the B2B market?

Last published

A simple but effective SEO strategy: the middleman

A simple but effective SEO strategy: the middleman

Get excellent results in a short time using this SEO trick. Lern how to quickly apply the middleman technique and have many new web pages indexed.

[FREE download] Keywords Mixer: long tail keywords made easy

There's a basic implementation inside Google AdWords Editor, but this tool will give you more control over permutations and long tail keywords.

Most popular

Lazy loading and the SEO problem, solved!

Lazy loading and the SEO problem, solved!

The best SEO solution to index your dynamically loaded contents, no more compromises!

Milano Design Week 2017, Design Districts

Ventura Lambrate and Tortona, here are the best creations that we discovered in the 2 districts of the Fuorisalone Milan Design Week 2017.

Editor's pick

Case study: branding and marketing for a magician

Case study: branding and marketing for a magician

Singular case study in the world of illusionism. See how we have created a brand and a web marketing campaign with exceptional results.
Mental marketing secret #1: the fake compromise

Mental marketing secret #1: the fake compromise

Can mentalism influence marketing? As a marketing professional and a long term magician, I will reveal you some tricks.
newsletter

Stay informed on digital strategies

Take a look at the last published articles
RSS feed

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Come creare un finto brand B2C per un vero servizio B2B

Si può usare il guerrilla marketing nel B2B (business-to-business)?
In una nicchia come quella dei macchinari industriali, il marketing non convenzionale trova la sua applicazione?

Vi farò vedere in questo interessante caso di studio come abbiamo applicato, probabilmente per la prima volta, il guerrilla marketing all'industria metalmeccanica. Per fare ciò abbiamo ragionato fuori dagli schemi e abbiamo progettato un prodotto B2C… finto!
Sì avete capito benissimo, per pubblicizzare un servizio B2B (business-to-business) abbiamo creato un finto prodotto B2C (business-to-consumer).
I risultati sono stati sorprendenti.

TAVENGINEERING e il partner statunitense Furnacare ci hanno chiesto di realizzare una campagna pubblicitaria per promuovere i loro servizi di rifacimento per forni a vuoto, dunque una cosa estremamente di nicchia. Le declinazioni della campagna pubblicitaria prevedevano riviste del settore, poster, arredamento di stand fieristici e campagne di web marketing.
Il 2015 è stato un periodo di crisi per l’industria, i trattamentisti e l’industria aeronautica tendevano ad utilizzare il più possibile i loro forni a vuoto piuttosto che investire in macchinari nuovi.
Quello che ci serviva era comunicare che i servizi di rifacimento e manutenzione delle due aziende, erano in grado di ripristinare la vitalità dei vecchi macchinari, permettendo loro di funzionare come se fossero nuovi.

Ecco che ci è venuta quindi l’idea di creare il brand di una bibita energetica.
Per TAVENGINEERING abbiamo creato il brand TAVENERGY che come nome assomiglia molto all'originale. Per Furnacare invece abbiamo creato il brand FURNAPOWER.

TAVENERGY and FURNAPOWER

Piuttosto che mostrare l’immagine di un forno a vuoto ripristinato, abbiamo umanizzato il concetto, rendendo graficamente un vecchio sovrappeso a cui vengono ridonate nuove energie.

Magazine

La bibita energetica non è rimasta un semplice disegno, ma è stata creata veramente e ancora oggi viene data in omaggio alle fiere e agli ospiti che vengono in visita presso l’azienda. Si noti che il packaging non solo richiama i colori aziendali, ma è diverso da qualsiasi altra bibita esistente dunque viene riconosciuto da distante. Immaginate in fiera tutti che passeggiano con la lattina azzurra in mano. Il successo è andato ben oltre le aspettative, la prima volta che l’abbiamo portata in fiera è stata esaurita in una mattinata.

Magazine

Oltre alle molteplici declinazioni per la pubblicità tradizionale, abbiamo creato anche una landing page per i servizi di rifacimento forni a vuoto.

Landing page

Cosa ne pensi, ti è piaciuta l’idea?

Ti è stato utile l'articolo?

Aiutaci a diffonderlo in rete utilizzando Twitter.
A te basta solamente cliccare il pulsante qui sotto, ma a noi farai un enorme favore.

See also

Caso di studio: TAV Engineering, experience design nel B2B

E' possibile affrontare in maniera creativa e non convenzionale il mercato B2B?

Caso di studio: TAV Engineering, branding per i servizi B2B

Come creare un brand che si allontana dalla fredda e asettica immagine dell’industria metalmeccanica, puntando invece sull'aspetto umano.

You are the reader number 6,341.

Comments

Creative Commons License

Photographies, videos, graphics and texts by Idea R are licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.

Previous article

Previous article

Milano Design Week 2017, Design Districts

Next article

Irritated by your blog performance? Boost it using the cloud!

Next article
  • Visual Communication, Art DirectionVisual Communication, Art Direction
  • Apps, Cloud, Mobile, Software DesignApps, Cloud, Mobile, Software Design
  • Digital StrategiesDigital Strategies
  • BlogBlog
Touching finger
RSS feed
Blog

Scroll to top